Organizzare ed ascoltare le vostra collezione musicale: Exaile!

2 07 2007

Se c’è una cosa che trovo assolutamente fantastica in una macchina Linux è la (a dir poco) ampissima possibilità di scelta di player musicali: Listen, rhythmbox, quodlibet, amarock… e così via. Player che sono tutti progetti validissimi.
La mia scelta è ricaduta su “Exaile”: io lo trovo fantastico.
Leggiamo le sue caratteristiche dalla home page del progetto…

Exaile is a music player aiming to be similar to KDE’s Amarok, but for GTK+ and written in Python. It incorporates many of the cool things from Amarok (and other media players) like automatic fetching of album art, handling of large libraries, lyrics fetching, artist/album information via Wikipedia, Last.fm submission support, and optional iPod support via a plugin.

In addition, Exaile also includes a built-in SHOUTcast directory browser, tabbed playlists (so you can have more than one playlist open at a time), blacklisting of tracks (so they don’t get scanned into your library), downloading of guitar tablature from fretplay.com, and submitting played tracks on your iPod to Last.fm.

E’ tutto abbastanza chiaro… non c’è bisogno di tradurre… no? 😉
Ma vediamo come installarlo:
1) Aggiungiamo i repository del progetto:
sudo gedit /etc/apt/sources.list
e aggiungiamo in fondo al file:

deb http://download.tuxfamily.org/syzygy42 feisty exaile

Salvate e uscite.

2) Ora scarichiamo la chiave gpg:
wget http://download.tuxfamily.org/syzygy42/8434D43A.gpg
sudo apt-key add 8434D43A.gpg

3) Installiamolo da synaptic: aprite il gestore… cercate exaile e installate.

Tutto qui… ora godetevelo! 😀





Installazione di Avant window navigator

4 06 2007

Aggiornamento: Grazie ad ILLuSioN²² mi sono accorto che nellle ultime versioni di awn è possibile modificare la maggior parte delle preferenze direttamente dall’applicazione… click destro su un bordo —-> preferenze; e non solo, è possibile infatti decidere l’ordine dei launchers, invece che dall’editor di configurazione, con “configure launchers”… che dire… ancora complimenti allo sviluppatore di questa fantastica dock!

awn.png
Carina la barra di avant window navigator

Avant window navigator è una dock per il lancio/gestione veloce delle applicazioni…

Vediamo come installarla in pochi minuti (Dovete avere Compiz/Beryl già funzionanti!).

Aggiungiamo i repository adatti:
sudo gedit /etc/apt/sources.list
e aggiungiamo in fondo al file:

## Avant Window Navigator
deb http://download.tuxfamily.org/syzygy42/ feisty avant-window-navigator

Aggiunto il repository importiamo la chiave gpg:
wget http://download.tuxfamily.org/syzygy42/8434D43A.gpg
sudo apt-key add 8434D43A.gpg

Leggi il seguito di questo post »





Deluge: client bitTorrent

29 05 2007

Aggiornamento: è uscita la versione 0.5.4, sembra una versione molto più completa… per il download
deluge-torrent

Tutti sanno cos’è un torrent… (non lo sapete? RTFM 🙂 )
Di client bitTorrent ne esistono parecchi, anche in Linux, Azureus, gnome bitTorrent, ktorrent, e così via.
Io uso Deluge. Non perchè ne abbia provati molti, solo perchè l’ho provato e mi è piaciuto.
Considerate però che è un software molto giovane, ma da qualche mese a questa parte è molto migliorato: la versione stabile 0.5 si può dire abbastanza affidabile.
Leggi il seguito di questo post »





A caccia di rootkit…

23 05 2007

I sistemi GNU/Linux sono sistemi sicuri per definizione. Di certo non ho bisogno di installare antivirus o anti-spyware sulla mia Ubuntu box.
Però negli ultimi tempi sono stati creati dei nuovi tipi di malware: i rootkit.
Cosa sono? Vediamo da wikipedia:

Un rootkit è un software o un insieme di software in grado di ottenere il controllo di un computer da locale o da remoto in maniera nascosta, ossia non rilevabile dai più comuni strumenti di amministrazione e controllo. I rootkit vengono tipicamente usati per nascondere delle backdoor. Negli ultimi anni, tuttavia, s’è molto diffusa la pratica tra i creatori di malware di utilizzare rootkit per rendere più difficile la rilevazione di particolari trojan e spyware, indipendentemente dalla presenza in essi di funzioni di backdoor.
Leggi il seguito di questo post »





VirtualBox e Feisty

21 05 2007

Premesse: per far funzionare al meglio una macchina virtuale è consigliabile avere un pc non troppo datato e un buon quantitativo di RAM (consiglio almeno 1GB), il mio computer,un Athlon xp 2800+, infatti è andato un pò in sofferenza 🙂

Ma partiamo dal principio. Cosè VirtualBox?
VirtualBox permette di creare macchine virtuali in grado di far girare altri sistemi operativi all’interno del vostro… come dire, un’immagine a volte spiega molto meglio di tante parole:

virtualbox.jpg
Feisty in Feisty…

Ecco come appare il desktop dopo che ho installato Ubuntu Feisty sulla macchina virtuale.
Leggi il seguito di questo post »





VideoLAN il player multi-tutto

15 05 2007

Ecco un altro di quei programmi che vanno di diritto in “I miei programmi preferiti”.
Vlc è un player multimediale che dire indispensabile è poco.
Ecco alcune features:

  • E’ un media player multi piattaforma… funziona su Win, mac, Linux, BSD e chi più ne ha più ne metta
  • Supporta un gran numero di formati senza aggiunta di codec

Il primo impatto potrebbe far pensare al peggio ma sono disponibili una miriade di Skin per abbellirlo, devo dire che a me invece piace proprio la sua interfaccia spartana unita all’estrema leggerezza. Potete trovare qualche skin qui.
Eccovi anche qualche screenshot del programma in azione:
Con Linux
Con Vista
Con Mac OS X

Per installarlo in ubuntu basta:
sudo apt-get install vlc
Oppure lo trovate in Synaptic.





Installare su Feisty il client di Last.fm

9 05 2007

Aggiornamento: E’ uscita la nuova versione del client… la 1.3.1.0 sul sito ufficiale, il pacchetto deb dal sito di Garcia invece è alla 1.3.0.

Ritorno a parlare di Last.fm perchè è uno dei progetti che più si avvicina al mio pensiero di “applicazioni e software per tutti”.
Infatti una dell prime cose che notai quando scovai il sito è questo:

Last.fm
Ecco la bellezza…

Come vedete il software tendenzialmente è pensato per funzionare ovunque… (anche se selezionando una piattaforma esotica vi mostrerà un simpatico messaggio 🙂 )
E’ questo che io intendo per vera “libertà di scelta” di un software.
Comunque divago perchè l’installazione è banale 🙂 e questo post è solo per ricordarmi dove ho preso il pacchetto .deb 🙂 🙂

Io l’ho preso qui dove è presente anche la versione per feisty, sul sito ufficiale di Last.fm comunque è possibile scaricare la versione “ufficiale” (che dice per edgy).
Scaricato il pacchetto basta doppio-cliccarci e Gdebi dovrebbe fare il resto.
Ricordo che per utilizzare il client si ha bisogno di essere utenti registrati di Last.fm (la registrazione è gratuita).