Hattrick: Storia di un Raduno

25 01 2017

E’ il 14 Ottobre e come tutte le mattine, di venerdì, arrivo in ufficio e, acceso il pc, digito “hattrick.org” (spero vivamente che i miei capi non giochino ad ht anche loro!) per vedere se qualche giocatore ha deciso di allenarsi seriamente e di fare qualche scatto… e ovviamente nada 😦
Mi cade l’occhio sull’icona delle ht-mail; clicco e leggo:

nem5555 – raduno

“bello” – penso – “chissà in che parte del mondo sarà, peccato non essere riuscito mai a farlo un raduno…” – apro e leggo…

il 19 novembre ci ritroveremo a Castellammare di Stabia per un raduno
L’occasione giusta è per riprendere le buone e vecchie tradizioni dei raduni, in zona non se ne fanno da molto tempo, forse troppo, se non consideriamo qualche pizzata tra amici…

Non posso crederci, Castellammare di Stabia è dove sono nato e cresciuto, ora abito poco lontano e questa sembra un’occasione troppo ghiotta per non partecipare, ma poi rileggo la data “19 novembre” e… doh! è la settimana in cui è previsto il secondo fiocco in casa Giupino!
Non mi perdo d’animo e rispondo sul 3d segnalato per confermare (con riserva) la mia presenza: passano i giorni e arrivano le prime adesioni, verranno Walterformica (è il Mister della nazionale se c’è qualche “fesso” che non lo conosce ancora), ggangus (e sarà anche l’occasione di incontrare un GM, magari ci scappa qualche raccomandazione…), Fabermar, Rio76, antoniusII (Da Lecce!!!), argonauta1 e ovviamente nem555.

I giorni passano, la pancia (di mia moglie) cresce e la data si avvicina, sul forum del raduno i messaggi latitano, più attivi quelli della Nazionale di Walter, che si becca un paio di randomate niente male!

14 Novembre.
Manca meno di una settimana e Giulia non sembra voler nascere… il raduno sembra allontanarsi per me, quando alle 17: “Ehm…” – mi fa mia moglie – “ho qualche contrazione…”
Giulia nasce alle 18.05, un parto lampo tra la felicità di noi tutti e l’incredulità generale.
Il giorno seguente la situazione si è calmata, abbiamo la bimba tra le braccia e in camera dico a mia moglie:”Ma allora… per quella cosa di sabato… secondo te riesco ad andare?”
Lei mi guarda con la faccia da ‘ma guarda stò fissato!’

FastForward
19 Novembre, Mattina.
Mi preparo e sento una strana sensazione di attesa. Andrò a conoscere delle persone che non conosco veramente…
sono preoccupato?
è tutto un trucco e troverò un abile gruppo di ladri che deruberà un gruppo di fessi?
un serial killer??
😀

Andiamo a vedere!
Scendo e vado all’appuntamento, ci sentiamo su Whatsapp per gli ultimi dettagli (come vi riconosco?), arrivo al bar e vedo un “Tizio” che alza al cielo una sciarpa verde con la scritta “Hattrick”: non posso sbagliare!
Mi presento, saluti di rito, abbracci e, incredibile, mi sento tra “veri amici”.
Cominciamo a bere e chiacchierare, mi sembra di conoscere queste persone da sempre: “CA”, “la fissa per giocatori 34 enni”, “i 3/4”, “i difensori”, “dai Antonius sei arrivato veramente da Lecce??? ma sei un miiito!!”, “Gaetà ma com’è che ti hanno fatto GM??” “Ma il Mister della nazionale?”
Arriva un’ultima chiamata al telefono di Raffaele (nem5555) e l’ultimo ad arrivare è proprio il nostro Walter!
Anche con lui saluti e abbracci… “ma cosa ha fatto la nazionale ieri?”
[…]
Il 18 Novembre cominciava la seconda fase del mondiale in Francia della stagione hattrickiana e la squadra di Mister walterformica (e di tutta la comunità italiana) cominciava così: (584018717) randomata nei denti e 2-1 beccato dai Russi.
Walter è un pò dispiaciuto ma lo tiriamo su e pronostichiamo: da oggi non ne perdi più! (nda: abbiamo superato il turno con due grandissime vittorie contro Turkia e Francia!! buttati fuori a casa loro 🙂 ).

Dal bar ci spostiamo al ristorante dove ci accorgiamo ancora di più della fantastica organizzazione preparata da Raffaele: tavolo, mangiata di qualità (menù qui: (17027686.2) ) e… sorpresa finale*.

Anche qui le chiacchiere volano e il tempo fa lo stesso, il discorso vira dal gioco che ci unisce alle vite di ognuno, il lavoro le delusioni e le gioie, a proposito i ragazzi ci hanno tenuto a brindare alla nascita di Giulia!
E’ stato veramente bello condividere una gioia così grande con persone che, da avatar, sono diventate vive: giornate come questa ti rimangono dentro e ti riappacificano con l’umanità.

*Sorpresa finale, torta a tema:

rad_3

Bella e ottima!
Guardo l’orologio, sembrano passati pochi minuti da quando ci siamo visti ma in realtà sono volate ore.
Un ultimo caffè, un ultimo saluto e tutti a casa.

Che esperienza ragazzi, bisognerebbe farne molte di più!
Un grande ringraziamento a tutti i partecipanti, in tutto il loro splendore!

rad_2

rad_1

Annunci