VistaBalle

31 05 2007

Voglio fare ancora un confronto di notizie.
La prima è del 12 Novembre 2006: “Allchin:Vista sicuro anche senza antivirus
Tra le altre cose si legge:

Il co-presidente di Microsoft, Jim Allchin, ha dichiarato che le nuove caratteristiche di sicurezza integrate in Windows Vista sono così complete tanto da farlo utilizzare al figlio di sette anni senza un software antivirus installato. Questa risposta è stata fornita alla domanda: “il livello di confidenza con Vista sarà più elevato rispetto a quello che le persone hanno con Windows XP SP2?”.

Ora vediamo un articolo del 31 Maggio 2007 (appena 7 mesi dopo): “Microsoft Vista non è più sicuro di XP

DOPO UNA SETTIMANA di prove, i tester di Computer Reseller News hanno concluso che Windows Vista è più sicuro del suo predecessore XP solo in modo marginale.

Dalla comparativa pubblicata qui, risulta che riducendo Vista e XP alle linee essenziali si trovano poche differenze tra i due.

L’analisi dice che Vista è “pieno di buchi”, nonostante l’architettura di sicurezza multilivello e gli strumenti di sicurezza incorporati tanto pubblicizzati da Microsoft.

Dal test risulta che il sistema non assicura nessun miglioramento nella protezione antivirus. Rispetto al suo predecessore, Vista apporta piccoli vantaggi, se non nessuno, contro minacce come exploit da remoto, da script, da immagini, da VML, contro pagine web pericolose e URL maligni. Sia Vista che XP non sono stati in grado di individuare due worm e un virus del test.

Ho-detto-tutto!





Stewie contro tutti…

30 05 2007




Il mago 2006/2007

29 05 2007

La grandissima stagione d’esordio del campione italiano: Andrea Bargnani
Che dire di più… facciamo parlare le immagini:





La valanga GNU/Linux

29 05 2007

Questa mattina noto con piacere su punto informatico una serie di notizie:

L’ascesa del software libero negli enti locali italiani
Ubuntu al centro di due progetti italiani
Nero per Linux scrive in blu
Fisco/ Unico, chi lavora per la versione Linux?

Non vi sembra che il “nostro” mondo diventi sempre più invadente?
Se poi facciamo mente locale anche alle ultime news (Uscita di Feisty, PA che passano a linux, Micro$oft che spara caxxate sui brevetti e Ubuntu su DELL in primis) il tutto risulta ancora più evidente.
Io comincio ad immaginare un futuro roseo per l’open sources, dico che in 3 anni… nel 2010 Linux avrà portato via una buona fetta di mercato (diciamo il 8-10%??).
Voi che ne pensate?





Deluge: client bitTorrent

29 05 2007

Aggiornamento: è uscita la versione 0.5.4, sembra una versione molto più completa… per il download
deluge-torrent

Tutti sanno cos’è un torrent… (non lo sapete? RTFM 🙂 )
Di client bitTorrent ne esistono parecchi, anche in Linux, Azureus, gnome bitTorrent, ktorrent, e così via.
Io uso Deluge. Non perchè ne abbia provati molti, solo perchè l’ho provato e mi è piaciuto.
Considerate però che è un software molto giovane, ma da qualche mese a questa parte è molto migliorato: la versione stabile 0.5 si può dire abbastanza affidabile.
Leggi il seguito di questo post »





Cambiamenti…

28 05 2007

“Io combatto per cambiare il mondo… e probabilmente non ci riuscirò,
ma tu che non neanche lotti, sicuramente non lo cambierai.”





Grazie!

26 05 2007

pumpkins.jpeg